Brevi guide d'uso

Vai al tuo conto - Condizioni d'uso - Brochure pdf

Inviate le vostre domande a: info@contifacili.pro

 Come si usa

L'idea e' di scrivere subito la spesa fatta, poi si mette ordine.

Vado al bar ? Io scrivo:

  • 2 (euro)
  • bar
  • colazione
  • vale

Fine. Vale lo indico solo la prima volta, poi mi viene gia' suggerito.

Vado in gelateria ? Per me e' come andare al bar (e' lo stesso tipo di spesa) e scrivo:

  • 3 (il gelato mi piace grande ...)
  • bar
  • gelato

Fine.

Prendo l'auto e vado al lago ?

  • 4
  • auto
  • autostrada

Fine.

Faccio la benzina ? Sempre stesso tipo di spesa: auto

  • 40 (cerco sempre di fare il pieno)
  • auto
  • benzina

Fine.

Ogni volta che inserisco la spese scelgo se pago per contanti, carte di credito (anche online), o banca (f24 e bonifici)

 Le tasse

A proposito dei bonifici. So esattamente quante tasse pago, (e mi fa male...). Ecco come scrivo:

  • 350
  • f24
  • tarsu milano

Fine.

Tutte le tasse passano tramite F24. Quindi quando il software compara le spese, vede sempre f24 e fa i totali di tutti gli f24 (e io so quanto pago).

Ecco perche' uso una parola breve iniziale (auto, f24, bar, super, trasporti, libri, cinema): e' con quella che vengono raggruppate le spese

 Usiamolo subito

Scriviamo subito la spesa. Poi la completiamo con gli estremi della fattura e la spuntiamo. Fine.

La prima voce, beneficiario, aiuta a catalogare. Es.: Aruba, F24, Register, Hosting, Commercialista, etc etc

Se vuoi vedere altri esempi entra nel conto demo. Non aver troppi dubbi: meno scrivi e meglio e'. E' il modo migliore per raggruppare le spese per tipo.

Vai al tuo conto - Condizioni d'uso e privacy

Inviate le vostre domande a: info@contifacili.pro